Funzionalità e Criticità della Piattaforma Rousseau: le Funzioni Lex Europa & Lex Parlamento

La funzione Lex Europa, di colore blu, consente agli iscritti di partecipare all’iniziativa legislativa dei parlamentari europei M5S. Nell’UE l’iniziativa legislativa spetta alla Commissione Europea, non ai parlamentari eletti. Per conto del gruppo EFDD, il Movimento 5 Stelle può essere assegnatario di rapporti di iniziativa, da negoziare con altri gruppi politici coi quali si chiede alla Commissione di legiferare in materia.

Nella funzione Lex Europa, i portavoce del M5S eletti in UE, inseriscono i rapporti di cui essi sono assegnatari, che saranno presentati alla Commissione Europea cui spetta di legiferare in materia. Il testo del rapporto è accompagnato da un testo e un video descrittivo.

Il rapporto è modificabile attraverso:

  • integrazioni, modifiche, obiezioni, suggerimenti e vizi di forma.

Riproduzione di schermata della funzione Lex Europa della Piattaforma Rousseau. I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons.

Si può indicare l’articolo di riferimento inserendo numero e/o la lettera del testo e del comma in questione. Tutti gli interventi possono essere votati dagli iscritti. Ogni intervento si completa scrivendo le proprie motivazioni, tale intervento può essere votato dagli altri iscritti con una scala che va da un minimo di 1 ad un massimo di 5 stelle, in base alla valutazione che si voglia dare dell’atto Gli interventi possono essere visualizzati in ordine di data, numero di voti o voto medio. Alla chiusura della discussione su Lex, il parlamentare europeo che prende in carico il rapporto accoglierà gli interventi migliorativi, apporterà le conseguenti modifiche e pubblicherà la relazione di fine discussione. Il rapporto sarà quindi consegnato alla Commissione Europea. Entrati in questa funzione potremo vedere lo stato delle iniziative di legge, il quale può essere in discussione oppure pubblicato.

Potremo anche scorrere tra le varie commissioni proponenti, le quali sono: affari costituzionali; affari esteri; agricoltura e sviluppo rurale; ambiente, sanità pubblica e sicurezza alimentare; bilanci; commercio internazionale; controllo dei bilanci; cultura e istruzione; diritti dell’uomo; diritti della donna e uguaglianza di genere; giuridica; industria, ricerca e energia; libertà civili, giustizia e affari interi; mercato interno e protezione dei consumatori; occupazione e affari sociali; pesca; petizioni; problemi economici e monetari; sicurezza e difesa; sviluppo; sviluppo regionale; trasporti e turismo. Questa funzione al suo interno presenta una tabella che elenca quale commissione abbia l’incarico, il titolo dell’iniziativa di legge, la data di fine discussione, il numero di interventi apportato dagli iscritti, il parlamentare europeo firmatario della proposta e infine lo stato in cui si trova quest’ultima: se ancora in discussione oppure se la discussione risulti terminata e, infine, pubblicata. Dopo la fine della discussione le proposte seguono il loro iter parlamentare che si conclude con una prima votazione nella commissione parlamentare di competenza e infine nella seduta plenaria a Strasburgo. Dal 2015 ad oggi i rapporti discussi e pubblicati da questa funzione della piattaforma Rousseau sono 17.

Attraverso la funzione Lex Parlamento, di colore rosso, i parlamentari del M5S eletti alla Camera e al Senato, inseriscono la prima stesura delle proposte di legge che presenteranno alle Commissioni per la prima fase della discussione parlamentare. Al testo di legge è collegato anche un testo e un video descrittivo.

Tutti gli iscritti possono partecipare alla stesura della legge proponendo: integrazioni, modifiche, obiezioni, suggerimenti e vizi di forma.

Si può indicare l’articolo di riferimento inserendo numero e/o la lettera del testo e del comma in questione. Ogni intervento si completa scrivendo le proprie motivazioni e può essere votato dagli altri iscritti con una scala che va da un minimo di 1 ad un massimo di 5 stelle in base alla valutazione che si voglia dare dell’atto. Gli interventi possono essere visualizzati in ordine di data, numero di voti o voto medio. Alla chiusura della discussione su Lex, il parlamentare che prende in carico la legge accoglierà gli interventi migliorativi di quest’ultima, apporterà le conseguenti modifiche e pubblicherà la relazione di fine discussione. La proposta di legge verrà quindi depositata in commissione, dove sarà discussa dai gruppi politici prima della discussione nelle aule di Camera e Senato.

Riproduzione di schermata della funzione Lex Parlamento della Piattaforma Rousseau.
I contenuti di questo sito sono rilasciati sotto licenza Creative Commons.

Potremo anche scorrere tra le varie commissioni parlamentari proponenti: affari costituzionali ed interno; agricoltura; ambiente e territorio; attività produttive; bilancio; comunicazione, lavori pubblici e trasporti; cultura ed istruzione; difesa; esteri; finanze; giustizia; lavoro; politiche europee; sanità e affari sociali.

Questa funzione al suo interno presenta una tabella che elenca quale commissione abbia l’incarico, il titolo dell’iniziativa di legge, la data di fine discussione, il numero di interventi apportato dagli iscritti, il parlamentare firmatario della proposta e infine lo stato in cui si trova quest’ultima: se ancora in discussione, se la discussione risulti terminata e, infine, pubblicata.

Dal 2013 ad oggi le leggi in discussione, discusse e depositate dai parlamentari del Movimento 5 Stelle su questa funzione della piattaforma Rousseau in totale sono 316.

Le leggi depositate presso la Camera di appartenenza dal 2013 ad oggi, invece, risultano solo 23.

Leggi anche...

0