La Democrazia Deliberativa e la Piattaforma Rousseau: l’Introduzione

In questi giorni ho deciso di pubblicare la mia tesi di laurea sulla Democrazia Deliberativa e la Piattaforma Rousseau, ogni giorno scriverò un paragrafo diverso fino ad arrivare alla conclusione dell’elaborato.

Oggi è il turno dell’introduzione e del perché ho deciso di affrontare questi argomenti.

Introduzione

Prima di cominciare ad esporre il contenuto del mio elaborato finale, volevo illustrare lo schema del percorso di ricerca che ho effettuato, rispondendo a delle domande precise.

  • Di cosa mi voglio occupare in questo testo?

La mia tesi ha come oggetto due principali argomenti:

la democrazia deliberativa e la piattaforma Rousseau del Movimento 5 Stelle.

Nel primo capitolo dell’elaborato finale analizzo la democrazia deliberativa, le origini del dibattito, le pratiche deliberative, le critiche al modello deliberativo, il rapporto tra teoria e pratica deliberativa e se gli effetti delle nuove pratiche deliberative possano essere riscontrabili in un aumento della partecipazione alla vita politica.

Nel secondo capitolo, invece, tratterò della Piattaforma Rousseau, il «sistema operativo» del Movimento 5 Stelle.

Analizzando i presupposti per una nuova democrazia, le funzionalità e le criticità, il modo in cui permette lo sviluppo delle idee online, i criteri deliberativi che sono presenti ed assenti sulla piattaforma.

Sarà una tesi sui nuovi esperimenti e mezzi utilizzati per ampliare la partecipazione politica alla vita democratica.

  • Perché affronto questo argomento?

Affronto questo argomento, perché credo che uno studente di Scienze Politiche debba saper rispondere sul perché cresca sempre più la disaffezione popolare verso il mondo politico. Diventa fondamentale, quindi, trovare nuove soluzioni per cercare di ampliare la partecipazione, conditio sine qua non della vita pubblica nella comunità.

  • Che cosa voglio sapere (domande di ricerca)?

Voglio pertanto sapere se i nuovi esperimenti e i mezzi utilizzati per ampliare la partecipazione politica alla vita democratica possano essere importanti nell’avvio di questo processo, anche se va preso in considerazione anche l’attuale contesto storico. Il nostro presente ci dà la possibilità di accedere ad una marea di interessi per i giovani e per gli adulti, e la politica essendo stata svilita da governi e classi politiche non all’altezza, non riesce a penetrare negli interessi della popolazione in modo adeguato. Appare necessario perciò, riconsiderare alcuni esperimenti che in passato erano stati accantonati, dando loro maggiore spazio e maggiore possibilità di attuazione, nonostante tutte le critiche che questi potrebbero presentare. Il MoVimento 5 Stelle, ad oggi rappresenta l’unica forza politica italiana proiettata verso il futuro e grazie al suo «Sistema Operativo» Rousseau ha trovato un modo rivoluzionario per riavvicinare la gente alla democrazia e alla politica. Anche se tale progetto presenta diverse frizioni dovute alla condizione tecnologica e al modus vivendi degli italiani.

Spero che quest’elaborato possa essere in futuro oggetto di studio e che riesca ad aiutare altri studenti nella composizione di testi simili, essendo questo un argomento non molto comune a livello accademico.


 

Leggi anche...

0